Visita il nostro archivio

Cosa serve?

Un cellulare o un computer

Una connessione internet

Cassetti molto disordinati

3-4 contenitori

Obiettivi

Fare connessioni tra oggetti e parole

Creare insiemi e sottoinsiemi

Sensibilizzare alla quantità

Trovare differenze

ATTIVITA’ 1 – Gli insiemi fatti insieme

Sappiamo che anche in casa tua ci sono cassetti, ceste e bauli di giochi disordinati: è arrivato il momento di fare un pò d’ordine! Chiama a raccolta i tuoi bambini e spiega che farete un’attività molto utile per tutta la famiglia: PULIZIE!

Apri uno o più contenitori in cui i bambini ripongono i giocattoli e predisponi 3 o 4 recipienti vuoti (scatole o bacinelle da bucato andranno benissimo). Con il cellulare fai una foto del contenitore disordinato.

Prepara i recipienti vuoti e assegna a ognuno il tipo di oggetti che dovrà contenere, ad esempio “qui ci vanno tutte le macchinine, qui ci vanno tutti gli animali, qui tutti i personaggi, ecc..” Decidete in base al vostro disordine! Prepara anche un contenitore “Jolly” dove metterete i giochi che non fanno parte di nessuna categoria.

Dai ai bambini un tempo per dividere gli oggetti nei recipienti, tipo 5/10 minuti.

A questo punto il contenitore è vuoto e i recipienti si sono riempiti con i giochi della stessa categoria. Fate un controllo per vedere se siete riusciti a creare insiemi di oggetti coerenti. Accompagna i bambini in un’osservazione sulle quantità, chiedi di individuare (senza contare) il recipiente più pieno e quello più vuoto. Inizialmente usate la vista, poi chiedi ai bambini di immergerci le mani e di raccontarti cosa sentono, quale differenza c’è tra i due?

ATTIVITA’ 2 – La sfida

Chiedi ai bambini di scegliere due contenitori e dai il via a una sfida! I bambini osservano il contenuto e scelgono due o più caratteristiche, ad esempio “macchine grandi o piccole, colori chiari o scuri, ecc..”, poi si scambiano i contenitori e ognuno deve creare dei sottoinsiemi con le le caratteristiche scelte dall’avversario. Vince chi riesce a usare più oggetti per creare i sottoinsiemi. (Naturalmente se in casa c’è un solo bambino gioca tu!)

ATTIVITà 3 – Ordine e disordine a confronto

Tutto è stato raccolto per tipo, ora non vi resta che sistemare i giochi nel vostro contenitore per riempirlo nuovamente, se potete, rispettate gli insiemi e i sottoinsiemi che hanno creato i bambini. Una volta ordinato fate la foto al cassetto ordinato.

In un momento di tranquillità riguarda con i bambini le foto del contenitore prima e dopo averlo ordinato, ripercorrete il prezioso lavoro fatto insieme e giocate a trova le differenze tra le due fotografie.

Sappiamo bene che l’ordine nei cassetti dura poco, ma la prossima volta si potranno fare nuovi insiemi e nuove sfide!

  • Nome

  • Email

  • Indirizzo (Opzionale)

  • Commento (Richiesto)